Sono disponibili i nuovi Mac Pro con processori aggiornati. Apple ripropone due configurazioni di base: 6 core con Processore Intel Xeon E5 6-core a 3,5GHz e due AMD FirePro D500 da 3GB ciascuna, e 8 core con processore Intel Xeon E5 8‑core a 3,0GHz e due AMD FirePro D700 ciascuna con 6GB di memoria VRAM GDDR5.

I processori sono Intel Xeon E5 a 22 nanometri, offrono o fino a 12 core di elaborazione e fino a 30MB di cache L3 condivisa (lo Xeon quad-core offre 10MB di cache L3, il 6-core ne offre 12MB, l’8-core 25MB e il 12-core 30MB.). Ovviamente supportato l’Hyper-Threading (ogni core del processore può eseguire due thread simultaneamente, dando fino a 24 core virtuali in un sistema 12-core) e Turbo Boost (aumento dinamico della velocità di clock del processore nei core in uso quando gli altri non servono).

Entrambi i modelli partono con 16GB di memoria RAM (ECC DDR3 a 1866MHz) e con unità flash PCIe da 256GB. E’ possibile cambiare la configurazione del processore (6-core a 3,5GHz con 12MB di cache L3, 8-core a 3,0GHz con 25MB di cache L3, 12-core a 2,7GHz con 30MB di cache L3), la memoria (fino a 64GB di RAM), lo spazio di archiviazione (iunità flash PCIe da 256G, 512GB o 1TB), Apple Mouse, Magic Mouse 2 o Magic Trackpad e software preinstallati (Final Cut Pro X o Logic Pro X). Come i precedenti, i prezzi partono da 3449,00 euro. Il modello base è disponibile subito; la variante 8-core sarà disponibile più avanti.